Rinnovate le cariche di Parchi Permanenti Italiani: la presidenza a Giuseppe Ira. I nuovi Consiglieri

Rinnovate le cariche di Parchi Permanenti Italiani: la presidenza a Giuseppe Ira. I nuovi Consiglieri

4 maggio 2018
|
Comments off
|

Si sono svolte il 3 maggio scorso le elezioni per il rinnovo delle cariche associative di parchi Permanenti Italiani, associazione di categoria delle imprese che operano nel settore dei parchi di divertimento, aderente a Federturismo.

Giuseppe Ira è stato eletto presidente per il triennio 2018/2020. Fanno parte del Consiglio Direttivo Giorgio Bertolina (Costa Edutainment), Lorenzo Cavaliere (Acquafollie), Luciano De Nardellis (Acqualand del Vasto), Massimiliano Freddi (Leolandia), Renato Lenzi (Zoomarine), Marina Murialdo (Le Caravelle), Luciano Pareschi (Aqualandia), Marcello Padroni (Acqua Village), Francesco Russello (Etnaland), Cosimo Tasco (Zoosafari di Fasano).

Il neo presidente, imprenditore bergamasco e presidente di Leolandia S.p.A. ha dichiarato all’Assemblea “Sono onorato della fiducia che i miei colleghi mi hanno manifestato affidandomi questo mandato. Lavorerò insieme ai Consiglieri per offrire maggiore visibilità al settore e semplificare il lavoro delle imprese che gestiscono parchi di divertimento. Operiamo nell’industria più bella del mondo, quella che sa far sorridere e divertire i bambini, i giovani e le loro famiglie, ma poco conosciuta per i suoi aspetti economici e per la funzione sociale che svolge”.

Parchi Permanenti Italiani è l’associazione di categoria dei parchi di divertimento. Aderisce ad AGIS e Federturismo, e rappresenta oltre 50 strutture, tra le quali 35 parchi acquatici, 10 parchi a tema e 5 acquari e zoosafari. I parchi di divertimento italiani ospitano annualmente oltre 17 milioni di persone, con un fatturato complessivo di oltre 350 milioni di euro (dati SIAE 2016).